CoppiaCreativa-1

La coppia creativa: parole e immagini che dialogano

Di cosa parliamo quando parliamo di coppia creativa?
Sicuramente di due persone: uomo-uomo, uomo-donna, donna-donna.
La coppia in questione, poi, non è del tipo “piccioncini che trasudano cuoricini e amore da ogni poro” ma del tipo “professionisti”, due persone cioè che lavorano insieme, che hanno deciso di lavorare insieme o che il caso, il destino o qualche essere dispettoso obbliga a lavorare insieme.

Questa coppia di professionisti opera nell’ambito del marketing e della comunicazione ed è composta da un copywriter e un art director che funzionano, più o meno, così: il copy usa lettere e parole, l’art forme e colori, insieme cercano soluzioni per combinare testi e immagini.
Il primo a mettere insieme un esperto della parola con un esperto dell’immagine, e a intuire le potenzialità e l’utilità di una tale coppia, intesa come unità indipendente e autosufficiente, fu William Bernbach, in America, all’incirca negli anni Quaranta del secolo scorso.

Vi starete chiedendo il perché di questa introduzione!
Serve per presentare la “mia” coppia creativa che per un po’ vi terrà compagnia con le sue storie.

Cominciamo dall’inizio.

Io e Giuseppe Incampo ci conosciamo da diversi anni ma mai avevamo parlato della possibilità di lavorare insieme. La coppia creativa ha iniziato a prendere forma nella nostra testa la scorsa estate a Matera (io sono di Matera, Giuseppe di Altamura in provincia di Bari) durante la Summer School “Scuola del Viaggio” 2014, progetto Paesaggi Lucani.
Chiacchierando in quei caldi giorni di agosto, tra una lezione di Stefano Faravelli, lui, e una di Andrea Bocconi, io, abbiamo deciso di mettere in comune le nostre esperienze, di copy e web editor, io, di grafico e illustratore, lui.

Siamo partiti da alcuni elementi comuni: siamo affascinati dalla semplicità e dalla chiarezza del messaggio, ci piacciono le cose minimali, abbiamo voglia di sperimentare usando la forza delle immagini e delle parole e abbiamo, più o meno, gli stessi gusti musicali.

E così da meno di un anno ci barcameniamo tra il rischio, sempre in agguato, di diventare una coppia ricreativa, i lavori e i progetti, i “clienti pacco”, quelli cioè che mettono in cantiere tanto lavoro e poi spariscono, e tante altre cose che capitano a quanti operano nel settore della comunicazione.

Vi racconteremo le nostre storie di ordinaria creatività a cominciare dal primo ostacolo che abbiamo dovuto affrontare: il nome della coppia.

Spoiler: alla fine l’abbiamo trovato!
Alla prossima.

CarmelaStellaCopy

Carmela Stella

Copy

Copywriter acquatica, nuotatrice intuitiva, fisarmonicista stonata.