la playlist della copywriter

La copywriter (visto che io sono una copy, questo testo sarà al femminile) è la persona che scrive i testi che un’azienda usa per comunicare. Si tratta di una figura professionale che deve adattare e modificare il suo modo di scrivere a seconda del cliente e del supporto su cui verranno pubblicati i suoi testi (scrivere un comunicato stampa è diverso dallo scrivere un post, scrivere i testi di una newsletter è altra cosa rispetto allo scrivere i testi per un catalogo).

È una categoria di professioniste molto varia, alcune delle caratteristiche che differenziano maggiormente le copywriter tra loro sono: il metodo di lavoro che ognuna ha sviluppato negli anni; il livello di tolleranza davanti a un errore grammaticale, si va dalla totale indifferenza alle dichiarazioni di guerra.

La copywriter fa molta attenzione alle parole e ai testi che ascolta e che legge, se dovesse capitarvi di vederla assumere un’espressione strana mentre sta lavorando o se, di punto in bianco, fissa basita il vuoto, sappiate che potrebbe aver ascoltato lo svarione di qualche speaker radiofonico o, più probabilmente, di qualche politico o, peggio, potrebbe aver letto qualche frase che ne ha, profondamente, urtato la sensibilità.

Come tutti, prima di iniziare a lavorare la copy ha bisogno di concentrazione e di ispirazione. Alzi la mano chi non ha mai iniziato una giornata lavorativa pensando che prima o poi arrivano le ferie… a giugno, poi, volete non pensare alle ferie?

Sì viaggiare, Lucio Battisti

E se la giornata inizia nel modo sbagliato? Se è una di quelle da trascorrere in panciolle sul divano, in inverno, e in spiaggia, durante l’estate?

Pigro, Ivan Graziani

E se inizia bene? Se la copywriter si sente la paladina della bella scrittura?
Quando non c’è nessuno intorno a lei che possa complimentarsi per un bellissimo titolo o per un post particolarmente riuscito, non resta che l’autocelebrazione.

Cyrano, Francesco Guccini

Ogni tanto capita di dover puntualizzare qualcosa, soprattutto con i clienti che correggono i testi e che ritengono di sapere tutto di punteggiatura, di “d” eufoniche e del plurale delle parole straniere. (Niente di personale…)

Puntino sulla i, Dente

In genere dopo aver affrontato un progetto o un cliente difficile, la copy non vuole pensare alle parole, alle call to action, alle headline o alla punteggiatura, ma cerca solo di tirarsi un po’ su pensando alle cose belle della vita.

Life is sweet, Fabi, Silvestri, Gazzè

La copywriter ama le storie, soprattutto quando sono raccontate bene. Per distrarsi cosa c’è di meglio che ascoltare qualche bella storia in musica?

Chicco e spillo, Frankie Hi Nrg (Feat. Samuele Bersani)

Non mancano i giorni in cui si accavallano i progetti che non le piacciono, i clienti che rompono, il pc che si impalla e il telefono che continua a squillare.
Sperando che l’universo la ascolti, esaudisca il suo desiderio e le regali una vita tranquilla.

Vita tranquilla, Tricarico

E poi ci sono sempre testi da rivedere, bozze da correggere, refusi da sterminare…

Non mi va, Vasco Rossi

Vi siete mai chiesti qual è la reazione di una copy quando si trova davanti a un errore madornale? Se rientra nella categoria dei grammarnazi… inizia la caccia!

Il rock di Capitan Uncino, Edoardo Bennato

Il momento in cui spegne il pc è anche quello in cui inizia a immaginare il divano, i libri, un bel bicchiere di vino e il mare… allegria!.

L’estate di John Wayne, Raphael Gualazzi

La giornata si conclude, la copywriter va a nanna e le domande che la accompagnano sono sempre le stesse: perché non usano i punti interrogativi? Perché viene tutto lasciato all’interpretazione? Perché gli apostrofi invece degli accenti? Perché pò e non po’? Perché? Perché? Perché?

Non mi rompete, Banco del mutuo soccorso

La copywriter, inutile dirlo, alimenta la categoria dei ‘lettori forti’, la lettura e la scrittura vanno a braccetto, sono dipendenti l’una dall’altra (io penso che dovrebbe esserci anche un bonus copywriter che ci permetta di acquistare tutti i libri che vogliamo).
Siamo pazze che leggono (confesso… questa serve a far capire che la copy è al passo con i tempi e segue anche i cantanti dei gggiovani).

Cara Italia, Ghali

Alla prossima playlist!

Link Spotify

CarmelaStellaCopy

Carmela Stella

Copy

Copywriter acquatica, nuotatrice intuitiva, fisarmonicista stonata.

I commenti sono chiusi.