Come creare un sito web efficace per il tuo hotel

Fino a qualche anno fa realizzare il sito web per una struttura alberghiera era un elemento di distinzione rispetto ai competitor. Oggi invece, creare il proprio sito internet è un elemento imprescindibile perché deve essere la vetrina universale che tutti utilizzano per reperire informazioni sul tuo hotel o sulla tua struttura extralberghiera. Inoltre, bisogna prestare particolare attenzione alla SEO e ai contenuti perché l’obiettivo è farsi trovare tramite i motori di ricerca da potenziali clienti realmente interessati alle camere e ai tuoi servizi.

Insomma, sono lontani i tempi in cui per ricevere prenotazioni bastava gestire un semplice sito in HTML con il numero di telefono, un form di contatti o il link alla tua mail. Oggi per ottenere una prenotazione diretta devi valutare il costo del tuo sito, del booking engine o channel manager, del PMS, i costi di una persona che gestisca le prenotazioni, della sponsorizzazione di servizi o offerte su Facebook e gli altri social network, degli investimenti su Google AdWords…
Non è più possibile pensare di creare un sito web per hotel solo per un vezzo estetico o perché è arrivato il momento di rinnovarne il design.

Sviluppare siti web per hotel

Molti sforzi vengono dedicati a capire quale CMS utilizzare (il più consigliato è WordPress), quali immagini inserire o come scrivere i contenuti. Certamente sono tutti elementi molto importanti, ma prima di tutto, il tuo sito dovrebbe essere allineato agli obiettivi di marketing che vanno pensati in funzione del tuo target. Devi avere le idee chiare, capire a cosa servirà il sito web del tuo hotel o bed and breakfast e per quale motivo gli utenti dovranno visitarlo.

Dunque, il sito non deve essere solo una vetrina, ma un vero e proprio strumento di vendita delle tue camere e servizi.
I contenuti delle pagine devono essere in linea con le aspettative del potenziale cliente che si informa sui motori di ricerca, per esempio, se hai indicizzato la home page con la keyword “Hotel Pisa centro”, ma la tua struttura è in periferia, non c’è da stupirsi se non tornerà più sul tuo sito.
Infatti, uno degli obiettivi dovrà essere quello di non deludere le aspettative del potenziale ospite, e poiché il più delle volte non si compra di testa, una delle soluzioni migliori è quella di condurre l’utente alla prenotazione attraverso un percorso scandito dalle emozioni.

L’identità del sito web

Come accennato in precedenza, il sito web non è solo la vetrina della tua attività, ma uno strumento di business che ha bisogno della sua identità. Trasmettere l’identità del tuo hotel dipende esclusivamente da te che conosci la tua struttura in qualsiasi aspetto. Solo tu puoi capire le esigenze dei tuoi clienti ed è importante trasferire tutte queste informazioni al web designer che si occuperà di realizzare il sito internet, e al copywriter che scriverà i testi.
È indispensabile conoscere gli utenti e i tuoi potenziali ospiti per venire incontro alle loro esigenze perché solo così, sul tuo sito web, sarai in grado di offrire risposte rapide e assecondare i loro desideri.

Target e buyer personas per definire il tuo cliente ideale

Poi, devi anche delineare il tuo target inserendo informazioni utili e di valore che saranno il punto di forza per catturare l’attenzione delle buyer personas, ossia il tuo cliente tipo ideale.
Ricordiamo che le buyer personas sono delle persone immaginarie, che possiamo definire come dei “consumatori-tipo” identificabili attraverso ricerche di dati demografici, geografici, economici, comportamentali, emozionali e attraverso i loro interessi. Per attrarre le buyer personas, devi creare contenuti altamente mirati, studiati ad hoc per catturare la loro attenzione. Come? Iniziando a lavorare sulla comunicazione, dalla news sul blog, al post sui social media, dalle descrizioni delle camere all’offerta promozionale di un servizio. Tutto va pensato per venire incontro ai bisogni delle tue buyer personas.

Distinguersi e trasmettere quello che la tua attività rappresenta è diventata la sfida degli ultimi anni, alla quale purtroppo non puoi evitare di sottrarti. Da una parte è necessario andare incontro ai bisogni degli utenti, dall’altra è importante far trasparire filosofia e peculiarità del tuo modo di fare accoglienza.

La home page

Seppur la navigazione è cambiata, la home page deve restare la parte più importante del sito. La pagina deve essere semplice, la grafica curata, e attraverso i contenuti devi far trasparire fiducia, informare, emozionare e raggiungere i tuoi obiettivi di business.
Anche il menu di navigazione deve essere semplice e immediato, senza troppi livelli di profondità.

Dal punto di vista del business è necessario invogliare le persone a prenotare puntando su offerte attraenti. Come già anticipato, quando si parla di web marketing e turismo, non devi pensare solo a vendere, perciò anche nella home page non trascurare l’aspetto emozionale altrimenti rischi di non raggiungere il tuo obiettivo. Quindi, ampio spazio a testi empatici e foto che raccontano i punti strategici della tua struttura ricettiva.

Le camere

Aspetto fondamentale del sito web di un hotel sono le camere. Dopo averle pensate e arredate con cura in funzione del tuo target, sul sito internet è importante trasmettere le stesse emozioni e caratteristiche. Ovviamente non bisogna dimenticare di offrire le adeguate informazioni.
Statisticamente, le pagine delle camere sono le più visitate perché gli utenti, prima della prenotazione vogliono conoscere tutti i dettagli, non solo quelli più rilevanti. 
Le camere possono essere organizzate per tipologie, facendo capire con foto e contenuti le principali differenze tra i vari gruppi di camere come, per esempio, la presenza di balconi o vista panoramica perché sono le informazioni che le persone cercano sul sito.

Presentare le camere nel sito web del tuo hotel

Le offerte

Oggigiorno è fondamentale non vendere solo camere e servizi ma esperienze di viaggio. In quest’ottica le offerte possono diventare il cuore pulsante del tuo sito web insieme al channel manager o booking engine.

Crea sul sito offerte last minute, pacchetti, oppure offerte speciali pensate e rivolte al tuo target specifico. Ti consiglio di inviarle agli iscritti tramite la newsletter e cerca di facilitare l’acquisto creando un’area dedicata nella home page con un’anteprima corredata da un’immagine emozionale a tema mettendo in evidenza anche i prezzi.

Il Channel manager o Booking engine

Abbiamo già parlato delle caratteristiche del booking engine o del channel manager per aumentare le prenotazioni dirette sul sito, ma in questo momento è opportuno valutare semplicemente la sua integrazione nel sito web per verificare tramite il calendario la disponibilità di una camera. Sappiamo che è un importante elemento di vendita e possiamo considerarlo il motore delle prenotazioni perciò deve essere responsive, facilmente individuabile e visibile su qualsiasi dispositivo mobile. Per questo motivo è necessario inserirlo nell’above the fold per evitare di far scrollare la pagina all’utente per raggiungerlo. Può essere collocato sopra o sotto la slide affinché sia facile vederlo. Il sistema di prenotazione dovrebbe avere i colori in armonia con quelli del sito per rispettare l’immagine coordinata dell’hotel.

Perché progettare siti “Mobile first”

Negli ultimi anni si è parlato molto del “mobile first”. Questo tipo di approccio in cui si progettano esperienze web prima per il mobile, e poi per il desktop è diventato indispensabile poiché gli utenti navigano e prenotano perlopiù dai dispositivi mobile. Lo smartphone non è più un accesso secondario al web, bensì è diventato il dispositivo preferito per navigare dalla maggioranza degli utenti.

Progetta un sito mobile first per il tuo hotel

Come misurare l’efficacia di un sito

Dopo che abbiamo lavorato su tutti questi aspetti, è arrivato il momento di misurare l’efficacia del sito. Esistono diversi strumenti online che consentono di avere un quadro molto chiaro di come gli utenti navigano sul tuo sito web. Sono strumenti di neuromarketing che offrono tanti vantaggi come quello di consentire al web designer e al copywriter di apportare tutte le modifiche necessarie in base all’esperienza sul sito e migliorare la navigazione per il tuo potenziale cliente.

Rafforzare o integrare tutti questi aspetti ti consentirà di creare un sito web efficace e professionale per il tuo hotel.

Ora non ti resta che mettere tutto in pratica!

Maria Pia Cossu social media manager

Maria Pia Cossu

Social Media Manager

Mi piace scrivere, leggere, creare e fotografare. Blogger, web designer, social media addicted