Il 2016 di yStudium: buoni propositi e divertimento

Eccoci qua, chiudiamo con i bilanci e apriamo con i buoni propositi. Perché sforzarsi di essere originali a tutti i costi? Dite quel che volete, ma fare una verifica di quanto compiuto e stabilire degli obiettivi per il futuro, non è solo una pratica salutare, ma è la base di una corretta programmazione.

Ovviamente non vi sveleremo tutti i segreti di yStudium: altrimenti dovremmo uccidervi (e così abbiamo trovato il modo di giustificare anche il titolo 😉 ).
Parliamo del nostro obiettivo principale: nel 2016 vogliamo avere il tempo di fare le cose che ci piacciono.
Nella nostra prima mail dell’anno (probabilmente prima per tutti e in tutti i sensi, ma questa è un’altra storia) abbiamo dato qualche consiglio per il tempo libero.
A proposito, voi siete iscritti alla nostra newsletter? Fatelo, va’.

Qui invece parliamo delle cose che ci piacciono nel nostro lavoro perché, per fortuna, tutti noi qui a yStudium facciamo il lavoro che ci piace.
Oddio, mi sono intortata in un intrigo di piacere e piacioni, vediamo di andare al sodo.
Che cosa preferiamo del lavoro che amiamo?

Partiamo dalle certezze. Aumenteranno il numero di:
merende

In agenzia la merenda è pronta, aspettando nuovi collaboratori e clienti 😉 #yStudium #ySocial #yLife

Posted by yStudium on Giovedì 12 novembre 2015

 


e scemaggine
Michele Andreoli disegna sulla lavagna di yStudium

Per quanto riguarda il lavoro “serio”, ovvero quello che facciamo tra una mangiata e quattro chiacchiere, questi i buoni propositi (o obiettivi, se vogliamo essere seri):

  • progetti sempre più cuciti addosso ai nostri clienti (ed ecco un’altra giustificazione al titolo ammiccante 😉 )
  • più promozione aziendale (e quindi più tempo per i progetti interni)
  • più formazione. Per ognuno di noi e per i nostri clienti, perché insegnare a pescare è meglio che vendere pesci.

E quest’anno abbiamo anche un giorno in più. Cosa c’è di meglio?
Ah, sì, lo so, i vostri consigli: avete suggerimenti per il godereccio 2016 di yStudium? E per il vostro?

yStudium Staff

Un gruppo di professionisti che si uniscono anche per scrivere i post: perché l’unione fa la forza (e soprattutto il contenuto)