scelti-per-voi-post

Giunto alla sesta edizione, l’Internet Festival 2016 sembra allargarsi sempre di più. Negli stessi 4 giorni (dal 6 al 9 ottobre 2016) quest’anno troviamo:

  • 18 location sparse per Pisa
  • 6 spettacoli e concerti
  • 9 mostre e installazioni
  • 64 pagine di programma

E orientarsi nell’offerta, come al solito, è un gran casino. Per altro massima stima per chi ha progettato il sito, non vorrei trovarmi nei panni di chi deve studiare un’architettura informativa così complessa.

Quest’anno come agenzia abbiamo deciso di sfruttare al massimo l’occasione e quindi abbiamo dovuto spulciare tutto il programma.

Di conseguenza ci è sembrata una buona idea, già che ci immolavamo per la causa, preparare una selezione per voi!
Ebbene sì. Era uno sporco lavoro ma qualcuno doveva pur farlo. E io l’ho fatto per voi.

Prima di assumere, però, leggete attentamente le istruzioni:

  • Controllate sempre sui link inseriti per luoghi e orari. Non garantisco che, da quando ho scritto il post al giorno dell’evento, non possa essere cambiato qualcosa.
  • Non vi offendete se non ho messo il vostro “evento del cuore” e sappiate che non ce l’ho con voi.
  • Ho fatto una selezione per tipologia (secondo una mia libera interpretazione) ma per sicurezza ho riportato (sul pdf) anche gli stessi eventi in ordine cronologico.
  • Siccome sono buona: ho fatto anche un pdf (lo trovate in fondo al post).
  • Non sono compresi spettacoli, concerti e mostre. Ma vi consiglio Contatti
  • Non sono compresi i t-tour. Troppi e troppo belli. Li trovate, però, facilmente sul sito alla pagina eventi-ttour

Queste le tipologie che ho individuato:

  • Social & Contentper chi si occupa di (web) marketing, per chi vorrebbe sfruttare il web per aumentare le vendite e per tutti quelli che “gli garbano i social”…
  • Hacking, sicurezza e geopolitica – Per i tecnici, per chi è appassionato di geopolitica e di come questa viene influenzata da azioni sulla rete, per giornalisti, storici e politici che vogliono capirci di più
  • Gli altri media e internetPer i giornalisti, per chi vuole diventarlo e per chi è curioso di come informazione e televisione stanno cambiando per e grazie a internet
  • La rete per il sociale – Per chi lavora nel settore, per chi è interessato a costruire qualcosa con la propria comunità, per chi vuole scoprire come la rete può aiutare tutto il mondo e ogni persona
  • Robot, (video)giochi e cose da tecnici – Per chi ama i robot, per chi crede nel vintage, per chi vuole toccare con mano da dove tutto è partito e ovviamente per i gamers

Eventi Social & Content dell'Internet FEstival 2016Social & Content

Per chi si occupa di (web) marketing, per chi vorrebbe sfruttare il web per aumentare le vendite e per tutti quelli che “gli garbano i social”

Strategie e strumenti per rendere competitiva un’azienda sul web. Si parte con grandi nomi (Annamaria Anelli, Miriam Bertoli, Gianluca Diegoli, Enrico Marchetto e Alessio Semoli) e 4 ore di evento da bersi tutti d’un fiato, dalle 15.30 alle 19.30 al Cinema Lumiere. Occhio, bisogna registrarsi su Eventbrite!

C’è poi il Teatro Sant’Andrea che si immola alla cucina e al marketing delle cose buone.

Ci sono ben 2 workshop:
Marketing del gusto – per imparare a promuovere un evento legato al cibo e alla cucina. Venerdì dalle 10.30 alle 12.30 anche questo da prenotare su Eventbrite.
Turismo enogastronomico – come accaparrare e accogliere i turisti in cantina. Sabato, dalle 10.30 alle 12.30. Ovviamente anche questo su iscrizione.

E interessanti chiacchierate con fotografi e blogger di una certa fama il venerdì pomeriggio a partire dalle 15.30! Ma soprattutto il sabato è tutto showcooking!

Al Teatro Verdi, invece, il venerdì dalle 16.30 alle 19.00 si riflette sulle community e sull’effetto che queste hanno selle persone. Da Tinder (Online dating e altre catastrofi), al bisogno di apprezzamento sui social, passando per come fiction e realtà finiscono inevitabilmente per mischiarsi.

Ai media digitali è dedicato anche il sabato pomeriggio della Camera di Commercio. In particolare vi segnalo Claudia Vago che analizzerà lo “strano” algoritmo di moderazione di Facebook dalle 18.30 alle 18.50.

Se volete ascoltare una bella storia di successo, fermatevi venerdì alle 16.40 a Palazzo Franchetti per il racconto dei 4 anni in cui La Crusca sta sui social!

L’IF che parla di contenuti digitali si chiude, la domenica, con due eventi sfortunatamente in contemporanea.
In Queste piccole grandi imprese. Le aziende italiane stanno cogliendo le opportunità del web? al Lumière dalle 17 alle 18, Luca de Biase e altri analizzeranno un anno di indagini CNR – Sole 24 Ore.

Mentre dalle 17.00 alle 18.30 al Cinema Arsenale ne Il futuro della fiction passa per Internet avremo una bella panoramica di tutti i contenuti video digitali del momento.

hackingsicurezzaif2016Hacking, sicurezza e geopolitica

Per i tecnici; per chi è appassionato di geopolitica e di come questa viene influenzata da azioni sulla rete; per giornalisti, storici e politici che vogliono capirci di più

Quasi tutti gli eventi a tema sono ospitati alla Scuola Normale Superiore.

Il programma indica con il nome Cybersecurity una serie di eventi dalle 11 alle 18 del sabato. Come ad esempio The dark side of the web: viaggio nel deep web tra bene e male alle 11.50; una panoramica sull’Hacking di Stato alle 16.30 analisi dei processi di un giornalista hacker, investigatore del noir alle 17.00 e un passaggio sulla profilazione geografica con omaggio a Banksy alle 11.25.

Ci sono però interessanti talk anche negli altri giorni. Uno di questi potrebbe essere Come disarmare la propaganda ISIS sul web. Sempre alla Normale, ma venerdì, dalle 17 alle 17.40.

internetaltrimediaif2016Gli altri media e internet

Per i giornalisti, per chi vuole diventarlo e per chi è curioso di come informazione e televisione stanno cambiando per e grazie a internet

Internet ci sta cambiando, ma non come tv e giornali vogliono farci credere. Ne parla l’autore di Oltre il rumore alle 17.30 di sabato a Palazzo Franchetti.

Il sabato pomeriggio, dalle 16.00 alle 17.00 alla Camera di Commercio si parla di giornalismo digitale e nuovi media: Distributed News e, a seguire un talk sull’Integrazione delle notizie.
Contemporaneamente, sempre alla Camera di Commercio, si studierà la reazione dei grandi distributori al fenomeno del pan-giornalismo e della pan-televisione: la fruizione dei programmi in luoghi e momenti diversi cosa cambia nei loro progetti? Dalle 16.30 alle 17.20.

reteperilsocialeif2016La rete per il sociale

Per chi lavora nel settore, per chi è interessato a costruire qualcosa con la propria comunità, per chi vuole scoprire come la rete può aiutare tutto il mondo e ogni persona.

A Palazzo Franchetti, dalle 10 alle 13 di sabato, un bel dibattito a cura del SIC (Social Innovation Citizen) sulla Tecnologia per le comunità.
Più tardi, alle 18.30, solita location, si analizzeranno nascita, sviluppo e funzionamento della piattaforma Terremotocentroitalia.info nata con lo scopo di fornire un aiuto concreto a chi vive nelle zone colpite dal terremoto del 24 agosto.

Come può aiutare internet a capire intenzioni e prospettive culturali di un paese? Lo scopriremo domenica alle 17.20 alla Scuola Normale Superiore dove, all’evento Farsi una cultura perché… Sarà presentato l’Osservatorio VivoLaCultura.

Il pomeriggio di domenica al Teatro Verdi è invece dedicato alla traccia e(Migranti). Dalle 15 alle 20.30 si parlerà delle difficoltà di chi affronta una migrazione, dei problemi dell’accoglienza e di come la reta aiuta o no in questo complicato processo.

Di bullismo e odio in rete e di come la collettività deve attivarsi per prevenirlo si discuterà invece a #Silencehate, domenica dalle 10 alle 13, alla Scuola Superiore Sant’Anna.

robotvideogiochiif2016Robot, (video)giochi e cose da tecnici

Per chi ama i robot, per chi crede nel vintage, per chi vuole toccare con mano da dove tutto è partito e ovviamente per i gamers.

Un’immersione tra i calcolatori il sabato pomeriggio alla Cittadella Galileiana. Grazie al Museo degli Strumenti per il Calcolo dalle 15.00 alle 17.30 ripercorreremo la storia dai primi personal computer Olivetti al “calcolo personale” di oggi, faremo un giro con la BBS del Museo e vedremo in funzione un Apple 1 e una P101.

Da qualche altra parte, invece si discuterà di etica e robotica. Tra i vari argomenti, capiremo se I robot ci ruberanno il lavoro o se invece ci aiuteranno a ritrovare un nostro spazio nel cosmo. Sabato dalle 15.30 al Sant’Anna.

Ancora quasi in contemporanea (sarà un caso mentre si parla di intelligenze artificiali?!), cioè alle 17.30 alla Camera di Commercio vedremo come i sempre più frequenti chatbot su Messenger dialogano con gli utenti.

Chi invece fa del (video)gioco la sua ragione di vita (gamers, sviluppatori, appassionati, ma anche educatori) può anche chiudersi a MixArt per tutto il festival. Da non perdersi la maratona di sviluppo IF Game Jam (dalle 15 di venerdì alle 9 di domenica).
Per i tecnici sono molto interessanti i panel Il Rumore dei pixel (Sound Design 101 dalle 17 alle 19 di giovedì) e Visualizing Ideas (visualizzazione delle idee del concept artist dalle 10.00 alle 13.00 di venerdì).
Non male neppure le riflessioni sulle commistioni tra videogiochi e letteraturasabato dalle 11.30 alle 13.00 e sulla funzione educativa del game design, sabato dalle 15.00 alle 16.00.

 

Troppe cose? Date retta a me, scaricate il pdf che fa comodo!

Scarica il pdf scelti per voi degli eventi dell'Internet Festival 2016

eleonoraRound

Eleonora Lollini

Copy

Copywriter puntigliosa, pressante e presuntuosa ma anche puntuale, precisa e positiva.