Come scrivere i post del tuo blog aziendale

Consigli pratici per creare una strategia di contenuto efficace per un blog bello da leggere e condividere

Eccoci di nuovo a parlare di come creare un blog aziendale di successo e di come scrivere al meglio articoli e contenuti. Finora in questa guida abbiamo parlato delle basi, degli obiettivi e nell’ultimo post Chiara ci ha raccontato come costruire il blog e creare un perfetto piano editoriale.

Ormai ti sentirai sarai sicuro su impostazione del blog, seo, tag e categorie, ma forse ti stai chiedendo dove trovare gli argomenti e come farli diventare un contenuto degno di generare commenti ed essere condiviso via email o su social come Facebook e Twitter.

Ed eccomi qui per risponderti: in questo post scopriremo proprio come scovare gli argomenti, definirli e usarli per scrivere un articolo efficace e piacevole da leggere.

Capire cosa scrivere in un post: dal macro al micro-argomento

All’inizio del tuo cammino hai le idee più o meno chiare su alcuni argomenti e probabilmente pensi che i contenuti dei tuoi articoli tratteranno quelli. Ma, approfondendo, scoprirai che ognuno di quei temi può essere suddiviso migliaia di volte ancora. È questo che intendo parlando di macro e micro argomento.

Prendiamo in prestito l’esempio di Chiara sul tour operator che vuol fare web marketing con suo sito creando un blog sui viaggi in Francia. La Francia è il macro argomento mentre la Cattedrale di Chartres potrebbe essere il micro. Nel mezzo (ma anche prima e dopo) ci possono essere infiniti altri contenuti ognuno dei quali può essere considerato il punto di partenza o quello di arrivo.
Il livello di approfondimento che vorrai toccare dipende dal target e dall’obiettivo, dall’interesse che i social dimostrano per certi argomenti, ma in parte anche dal tuo livello di studio e conoscenza sull’argomento.

Il livello di approfondimento che sceglierai di dare dipende dal target e dall'obiettivo. Del blog e del singolo post.

Tecniche di definizione degli argomenti

Ma come tirar fuori argomenti e contenuti in modo da avere un sacco di idee per il tuo blog aziendale?

Le tecniche sono moltissime ecco qualche suggerimento:

  • Brainstorming: (meglio in gruppo) si parla a ruota libera di un tema o di un argomento, non ci sono risposte giuste e sbagliate, non ci sono limiti. Puoi anche provare a farlo sui social, con un post su Facebook o su Twitter.
  • Mappe mentali: scrivi il tuo argomento al centro di un grande foglio bianco e poi, come un grande ragno, collegalo a tutto ciò che ti viene in mente. Anche qui nessun limite. Almeno all’inizio.
  • Libere associazioni: simile al brainstorming, ma più utile in solitaria. Se dico “scrivere” che cosa ti viene in mente? Blog, copywriting, testo, penna, blog, sito, social, newsletter...
  • Cerca su Google: parti con una parola o un breve testo, analizza i risultati, ma controlla anche le ricerche correlate e scorri le immagini per trovare ispirazione
  • Usa i social network: gli hashtag su Twitter, Instagram e (in parte) Facebook o i gruppi aperti di Linkedin possono essere la base per una ricerca molto proficua.

Nulla ti vieta di usare più tecniche insieme o anche tutte: questa è la fase in cui le idee devono abbondare. Basta iniziare e sarai sommerso di potenziali post e infiniti argomenti, ora devi fare la prima scelta e capire se e come trasformarli in articoli degni dei tuoi utenti e lettori.

Vuoi capire se stai affrontando l'argomento nel modo giusto per il tuo target?

Scrivici, saremo felici di aiutarti!

Studio e ricerca: approfondire prima di scrivere il post

Una volta decisa la base dei tuoi contenuti, comincia a studiare. Scopri se altri hanno scritto articoli con gli stessi argomenti, come sono stati organizzati se e quanto sono stati condivisi; a quel punto valuta se puoi farlo meglio, se puoi affrontare il tema da un altro punto di vista, se puoi dettagliare di più o essere più semplice…

La ricerca, online e non solo, ti aiuterà a definire ancora meglio questi argomenti. Devi continuare a tenere la tua mente aperta per saper scegliere se conservare, migliorare l’approfondimento o addirittura abbandonare un tema.

Fare le scalette e assegnare i titoli (provvisori) ai tuoi post

Finalmente è arrivato il momento di definire il contenuto del singolo post. Io in genere faccio delle scalette, e poi le scalette delle scalette, tutto rigorosamente a mano. Ma conosco anche chi riesce a farlo tutto a mente. È questione di abitudine, l’importante è creare una strategia di gestione degli argomenti.

Questo è il momento in cui devi organizzare in maniera logica i contenuti del post in modo che possano esser scritti, ma soprattutto letti, con il minor sforzo possibile.
Per decidere che cos’è meglio fare ricordati di affidarti agli obiettivi e al target del blog in generale e del post in particolare, in questo modo saprai che cosa è meglio fare.

Il calendario editoriale e l’organizzazione del (tuo) tempo

Eccoci, ci siamo: ora devi programmare nel tempo questi tuoi post. Cerca di distribuirli tra le varie categorie, ricordati di valutare eventuali esigenze stagionali e cerca anche di pensare ai tuoi tempi.
I tuoi tempi sono importanti perché star dietro a un blog è più complesso di quanto possa sembrare, soprattutto se non è la tua principale occupazione. Fino a qualche anno fa ai blogger si raccomandava di rispettare gli appuntamenti con i propri lettori, pubblicando sempre nello stesso giorno della settimana. Oggi non è più così, bisogna però continuare a rispettare i lettori abituali e l’azienda che il blog rappresenta mantenendo una certa costanza nel tempo. Quindi programma i post che sai di poter scrivere o chiedi aiuto se temi di non riuscire a pubblicare con costanza.

E se hai paura di non riuscire a scrivere, ricordati che c'è chi può farlo per te!

Contattaci per curare il tuo blog
Condividi

Eleonora Lollini

Project Manager e socia - Puntigliosa, pressante e presuntuosa ma anche puntuale, precisa e positiva. In yStudium entro come web writer, continuo come project manager e mi evolvo in socia. Meglio di un Pokémon.

Potrebbe interessarti

Pillole di comunicazione
11 Ottobre 2021
Pillole di comunicazione
25 Luglio 2021
Pillole di comunicazione
31 Marzo 2021
Pillole di comunicazione
25 Settembre 2018
Pillole di comunicazione
10 Settembre 2018
Pillole di comunicazione
27 Luglio 2018

Cerca

Seguici sui social

    Contattaci


    Autorizzo all'utilizzo dei miei dati per la risposta, come da informativa sulla Privacy Policy

    Se hai bisogno scrivici, useremo la tua email solo per rispondere alla tua domanda.


      Autorizzo all'utilizzo dei miei dati per la risposta, come da informativa sulla Privacy Policy