WhatsApp per il settore dell’ospitalità: consigli utili per usare le liste broadcast

Liste broadcast WhatsApp: ancora una strategia che funziona

Nel 2017 Maria Pia suggeriva ad albergatori e gestori di strutture ricettive di usare le liste broadcast di WhatsApp per stabilire un dialogo con i propri ospiti, invogliare i viaggiatori con offerte ad hoc e instaurare un canale di dialogo diretto e privilegiato. Nel 2021, con tutti i cambiamenti visti da allora, non possiamo che confermare tutto ciò che scrisse e rinnovare la stessa raccomandazione: non siate invadenti!

Qual è il futuro dell’imprenditoria nel settore dell’ospitalità? Oggigiorno non possiamo più pensare ad un’accoglienza turistica di qualità senza usare il web e la tecnologia. Innovarsi è infatti fondamentale per rispondere ai bisogni dei tuoi ospiti. Innovazione e accoglienza passano anche per i sistemi di messaggistica istantanea come WhatsApp e Facebook messenger. Inoltre, hotel e B&B stanno implementando nel proprio sito web le live chat che sfruttano sempre più spesso l’intelligenza artificiale.

Le mail a volte appaiono lente al viaggiatore 2.0, perciò pure le strutture alternative più piccole come B&B, case vacanze e agriturismi si sono già attivate in tal senso per comunicare con gli ospiti e i potenziali ospiti.

Cosa ti consiglio?

  • Assicurati di creare un database con i numeri di cellulare.
  • Chiedi il consenso all’interessato.
  • Il gruppo WhatsApp rimane una strategia efficace, ma potresti svenire sommerso da messaggi fuori tema, anche alle ore più impensabili.
  • Valuta pure le liste broadcast.
  • Facilita la tua comunicazione usando WhatsApp web da computer.

Le liste broadcast: un’alternativa ai gruppi WhatsApp

Come ho appena accennato, un’alternativa ai gruppi sono le liste broadcast, seppur meno conosciute sono particolarmente utili. Assicurarti però che i destinatari abbiano il tuo numero memorizzato in rubrica, altrimenti i messaggi non saranno consegnati.

Rispetto al gruppo, le liste broadcast hanno il vantaggio di rispettare la privacy del tuo ospite che riceverà la tua notizia come un normale messaggio individuale. La tua risposta non verrà inviata agli altri destinatari della lista broadcast, ma solo a te. Perciò, se hai un sito ricorda agli utenti, tramite una call-to-action, di salvare il tuo contatto in rubrica.

Puoi sfruttare i gruppi oppure le liste broadcast inviando saltuariamente offerte speciali riservate a chi prenota tramite WhatsApp. Puoi inviare link che rimandano al tuo booking engine per ottenere prenotazioni dirette, rapide e più convenienti perché prive di commissioni rispetto alle OTA.

Definisci gli orari in cui puoi rispondere onde evitare di farli attendere con ansia. Soprattutto, Keep calm! Trova la pazienza per rispondere sempre, a tutti! Dietro lo schermo non diventiamo dei robot, restiamo comunque esseri umani.

Una case history

Una case history dove sono riusciti a produrre interesse con WhatsApp? Al Buy Tourism online 2016 Michil Costa dell’hotel la Perla (sulle Dolomiti del Trentino) ci ha raccontato che usa WhatsApp per augurare la buona domenica, ma puoi usarle semplicemente per fare gli auguri per le festività. Un modo carino e poco impegnativo per continuare a prenderti cura del tuo ospite e fidelizzare.

Come creare una lista broadcast

Come puoi creare una lista broadcast? Ti segnalo i link con i vari dettagli disponibili sul sito di WhatsApp: una risorsa semplice, utile e soprattutto a costo zero!
Come creare una lista broadcast su WhatsApp per iPhone
Le liste broadcast per chi ha Android
Le liste sono disponibili anche su tutti gli altri dispositivi e sistemi operativi (Windows Phone, Black Berry e Nokia).

Hai già provato?

[articolo scritto a marzo 2017 e aggiornato ad giugno 2021]

Condividi

Maria Pia Cossu

Mi piace scrivere, leggere, creare e fotografare. Blogger, web designer, social media addicted.

Potrebbe interessarti

Marketing di settore
24 Luglio 2018
Marketing di settore
23 Giugno 2018
Marketing di settore
28 Maggio 2018
Marketing di settore
30 Aprile 2018
Marketing di settore
24 Febbraio 2018
Marketing di settore
13 Febbraio 2018

Cerca

Seguici sui social

    Contattaci


    Autorizzo all'utilizzo dei miei dati per la risposta, come da informativa sulla Privacy Policy

    Se hai bisogno scrivici, useremo la tua email solo per rispondere alla tua domanda.


      Autorizzo all'utilizzo dei miei dati per la risposta, come da informativa sulla Privacy Policy