Preventivo sito web: ecco cosa c’è dietro il costo di un sito internet

Le azioni fondamentali che il preventivo di un sito web professionale può includere

Immaginiamo una situazione tipica, che forse stai vivendo in questo momento. Hai aperto un’attività, oppure ne hai una da tempo, ma non sei ancora presente sul web. E ti stai rendendo conto che, avere un sito, oggi è necessario perché i tuoi clienti ti trovino, anche con una banale ricerca su internet. Ti stai anche chiedendo quale potrebbe essere il costo di un sito internet, perché non ne hai la più pallida idea. Magari hai anche individuato un’agenzia di comunicazione che ti ispira e stai per chiedere il fatidico “Preventivo sito web”.

Perfetto. Tutto giusto. Ma ti fermiamo subito.

Noi, che di web ci occupiamo tutti i giorni, vogliamo darti qualche strumento in più per capire qual è il lavoro che sta dietro la realizzazione di un sito internet. Il preventivo di un sito web, infatti, copre spesso – e giustamente – molte voci di spesa, forse non tutte subito comprensibili a chi non è del mestiere. Non preoccuparti: il più delle volte non è fuffa, sono azioni che servono davvero! E sono voci di spesa che troverai se ti stai affidando a professionisti seri. Cosa che, tra parentesi, suggeriamo caldamente per la buona riuscita del lavoro.

Hai bisogno di un preventivo per il tuo sito web ma non sai a chi chiedere?

Contattaci e raccontaci le tue idee!

Prima di proseguire, facciamo due piccole precisazioni. Prima di tutto, ricordati che un sito web è una cosa seria. C'è gente che lo fa di mestiere (tipo noi). Un sito fatto male, magari montato per poche centinaia di euro dall’amico del cugino che “sa usare internet”, è come un nodo: prima o poi viene al pettine. E se vuoi aggiustare il tiro in un secondo momento, ti potrà dare filo da torcere e spese ulteriori da sostenere. Lo sappiamo che probabilmente non vuoi spendere molto, ma meglio investire un po’ di più all’inizio per non trovarti con dei problemi dopo, e rimettere mano al portafoglio.

Seconda cosa, il punto di partenza sono sempre e comunque i tuoi obiettivi ed esigenze. Per questa ragione, forse non tutte le voci di spesa di un preventivo per sito web possono fare al caso tuo. Noi, per esempio, facciamo preventivi su misura. Questo vuol dire che, prima di presentarti la nostra offerta, ci prendiamo un momento per capire meglio da te qual è la tua realtà, in che contesto vuoi muoverti, se hai delle idee in cantiere. Già da una chiacchierata di questo tipo, possiamo capire se ti basta un sito piccolo (quello che chiamiamo "sito vetrina") o se ti serve uno strumento più complesso. A seconda dei casi, possiamo differenziare tra azioni imprescindibili, consigliate, da fare in un secondo momento, o addirittura da non calcolare.

L'importante, per te, è conoscere a monte il migliore ventaglio di possibilità per poi capire, assieme all’agenzia che ti assiste, qual è il percorso più adatto. Per questo, ti riassumiamo qui di seguito le principali voci di spesa che puoi trovare nel preventivo di un sito web. (E se ti va di saperne di più, per ciascuna abbiamo fatto un approfondimento di cui trovi il link).

Ci siamo? Via!

Progettare un sito web partendo dagli obiettivi

Come dicevamo, il punto di partenza per elaborare un preventivo per sito web sono i tuoi obiettivi. Nel mondo del web, come in tanti altri settori, senza un obiettivo non si va da nessuna parte. Quindi, partiamo da una semplice domanda: perché vuoi avere un sito web? “Perché ce l’hanno tutti”, in questo caso, non è una risposta valida.

Chiediti il vero motivo. Vuoi vendere di più in una certa area geografica, magari attraverso lo stesso sito? Hai bisogno di una semplice vetrina? Oppure desideri uno strumento di promozione che faccia impallidire la concorrenza? Riflettici tutto il tempo necessario. A seconda delle tue necessità, può essere utile fare uno studio più o meno approfondito dei competitors (come parlano al proprio pubblico? Che grafica usano? Sono ben posizionati?).

>> Leggi l'approfondimento dedicato all'analisi e definizione degli obiettivi per partire con il piede giusto e con le idee chiare.

Un sito fatto male, magari montato per poche centinaia euro dell'amico del cugino che "sa usare internet", è come un nodo: prima o poi viene al pettine

Sviluppare un sito web: la parte tecnica

La parte necessaria sia di un preventivo per sito web sia della costruzione del sito vero e proprio è lo sviluppo. Dal momento che siamo sui tecnicismi, ricordati che il costo di un sito internet prevede sempre delle spese annuali fisse, come il dominio, l’hosting e l’adeguamento alla privacy policy prevista ad oggi. Chiarito questo, un sito necessita di uno sviluppo tecnico da realizzare secondo le tue preferenze e necessità, partendo da un template, cioè un modello, già pronto o creato apposta. In pratica, una base grafica su cui intervenire a livello di codice.

>> Leggi il nostro approfondimento su cosa significa sviluppare un sito web.

Il design di un sito web: grafica e usabilità

Quando si parla di siti internet, anche l’occhio vuole la sua parte. Ecco perché un preventivo per sito web completo contempla spesso la presenza di un intervento grafico. La scelta del font più adatto, i colori più appropriati, l’usabilità generale, la sistemazione del logo (se non la sua concezione ex novo) sono compiti di un grafico con l’occhio allenato per ottenere il miglior effetto visivo. E soprattutto, per raccontare e rappresentare al meglio la tua attività sin dalle forme e dai colori utilizzati.

>> Leggi questo nostro articolo di approfondimento dedicato alla grafica e all'UX design nella definizione del preventivo di un sito web.

Vuoi rinnovare l'aspetto grafico del tuo sito web?

Chiamaci per un preventivo gratuito

Testi SEO per l’indicizzazione di un sito web

E dopo l’estetica, veniamo ai contenuti. Un sito internet deve essere trovato dagli utenti giusti. Il web, però, è un mare magnum dove le informazioni rischiano di perdersi. Ecco perché un servizio di consulenza SEO, in questi casi, può essere utile. Lo scopo è individuare le "parole chiave" su cui posizionare il nuovo sito e farlo trovare dagli utenti. Le parole chiave devono corrispondere a precisi "intenti di ricerca" del pubblico che ti interessa. Queste serviranno anche per la stesura dei testi, un’altra voce spesso presente in un preventivo per sito web.

L’architettura dei testi permette di organizzare al meglio i contenuti del tuo sito web, mentre una stesura professionale conferisce uno stile che ti rappresenta. Se vuoi spiccare e trovare un modo di comunicare unico, allora è necessario studiare un "tono di voce" adeguato e lavorare ai testi assieme a un professionista. Oltre a ciò, la scrittura su web ha delle regole un po' diverse rispetto alla scrittura su carta, ed è bene tenerne conto.

La scrittura e la produzione di contenuti possono essere una via per arricchire molto il tuo sito. Infatti, c’è chi sceglie di adibire una sezione del sito a blog aziendale. Di certo non è un passo obbligatorio, ma è strategia da non sottovalutare se hai importanti obiettivi di vendita o di rafforzamento della web reputation.

>> Leggi il nostro articolo di approfondimento sull’importanza della SEO e dei testi redatti da professionisti, con un occhio di riguardo alle regole di scrittura per il web.

Promuovere un sito web con Google

Per concludere in gloria con la nostra panoramica sulle voci principali di un preventivo per sito web, eccoci alla promozione. Se il tuo obiettivo è vendere o farti conoscere attraverso il web, è necessario che il tuo sito non si esaurisca nello sviluppo, nella grafica e nei contenuti fissi. Diciamo quindi che, in questo caso, il sito web è un punto di partenza per una più vasta opera di promozione mirata e ponderata. Farsi pubblicità su internet si può, e a costi vantaggiosi rispetto alla pubblicità classica (quella su giornali e TV, per intenderci). Quindi, perché non approfittarne?

>> Leggi il nostro approfondimento su come funzionano le sponsorizzazioni su Google e quali obiettivi possono aiutarti a raggiungere.

Condividi

Chiara Zucchellini

Copy e Project Manager - Scrivo sempre e dovunque. Ogni tanto disegno. Mai pentita di aver studiato Storia dell’Arte, nel tempo che rimane mi occupo di promozione turistica.

Potrebbe interessarti

Pillole di comunicazione
11 Ottobre 2021
Pillole di comunicazione
25 Luglio 2021
Pillole di comunicazione
31 Marzo 2021
Pillole di comunicazione
25 Settembre 2018
Pillole di comunicazione
10 Settembre 2018
Pillole di comunicazione
27 Luglio 2018

Cerca

Seguici sui social

    Contattaci


    Autorizzo all'utilizzo dei miei dati per la risposta, come da informativa sulla Privacy Policy

    Se hai bisogno scrivici, useremo la tua email solo per rispondere alla tua domanda.


      Autorizzo all'utilizzo dei miei dati per la risposta, come da informativa sulla Privacy Policy